Chi Siamo

Il Cerchio dell'Essere

Da sempre, nelle diverse culture, il CERCHIO è simbolo di perfezione, di totalità, dell’assoluto.
Non ha inizio nè fine, è formato da un’unica linea le cui estremità si uniscono per annullarsi l’una nell’altra.
Non ha angoli nè spigoli, esprime un fluire continuo di purezza ed armonia.
Il suo è un movimento circolare, perfetto ed immutabile come quello della terra e del cielo.
Il CERCHIO è uno spazio magico, portatore di unione e protezione, cura la solitudine, rafforza gli intenti, espande la percezione e nutre profondamente l’anima.
In oriente è rappresentazione ideale del tempo, dell’eterno ritorno della vita, quindi dell’immortalità.

Lo Yoga, antichissima pratica sviluppatasi in India, è un mezzo concreto e perfetto come il CERCHIO che partendo da ciascun individuo, nel rispetto della sua personalità e morfologia, conduce, attraverso il raggiungimento di un equilibrio psico-fisico, ad accedere al proprio spazio interiore per sperimentare uno stato di unità, centratura ed apertura.
La modalità di trasmissione che utilizziamo al CERCHIO, è quella di uno Yoga fedele alla tradizione ma espresso con il linguaggio odierno, alla luce delle conoscenze che la scienza moderna mette a disposizione per interpretare e comprendere ciò che, millenni orsono, gli antichi Rishi avevano realizzato intuitivamente.
Lo stile che proponiamo è quello del Purna Yoga , O YOGA INTEGRALE, è un approccio allo yoga che tiene conto dell’essere umano come entità bio-psico-spirituale , utilizzando in sinergia strumenti che agiscono sui vari livelli del nostro essere: fisico, energetico, emotivo, mentale, spirituale, per ricollegarli e produrre così nell’individuo quell’ integrazione che è il presupposto del benessere, dell’equilibrio interiore, dell’evoluzione spirituale.
Il percorso parte dal corpo con la pratica di ASANA: un raffinato lavoro sulle posture e di KRIYA: semplici movimenti guidati dal respiro che portano ad una maggiore consapevolezza e migliore gestione del corpo stesso, una regolazione e riequilibrio delle sue funzioni, una maggiore mobilità articolare.
Contemporaneamente il PRANAYAMA: controllo, attraverso il respiro, del fluire dell’energia vitale, bandha: stimolazioni neuro-muscolari e mudra: sigilli energetici, lavorano sull’integrazione del mentale al ritmo del corpo, miglior così anche ilrapporto con le proprie emozioni.
Le tecniche di rilassamento e di introduzione alla meditazione: DHARANA, consentono di amplificare ed approfondire la coscienza per arrivare allo stato della calma mentale e dell’attenzione concentrata.

Praticare Yoga Perché ?

-Per sperimentare un nuovo stile di vita: in un contesto sociale che ci propone un’esistenza sempre proiettata sulla realtà esterna a noi ed orientata alla ricerca di conquiste materiali, l’opportunità di invertire la rotta sperimentando la possibilità di ri- entrare in contatto con noi stessi in maniera dolce e graduale, senza competizioni, mete da raggiungere, modelli a cui uniformarsi.
– Per recuperare un funzionamento armonico del nostro insieme e ristabilirci nel nostro centro, affrancandoci dai condizionamenti esterni per ricercare un contatto con la parte più profonda e saggia di noi stessi
– Per migliorare ed approfondire il rapporto con il nostro corpo, affinandone la percezione. il controllo e la gestione in tutte le situazioni della vita.
– Per acquisire rigore, autocontrollo, forza interiore, capacità di ascolto, stabilità, equilibrio, apertuira
– Per affrontare un cammino verso l’unita’ atraverso il silenzio, la concentrazione, la meditazione.

il cerchio yoga

INSEGNANTI

Chiara Spinetti: insegnante di yoga aderente alla YANI e diplomata ISEF, insegna educazione fisica presso il Liceo Chiabrera- Martini di Savona, pratica yoga dall’età di 16 anni e svolge attività di insegnamento dello yoga dal 1983.
La sua formazione nello Yoga è legata fondamentalmente agli insegnamenti di Swami Gitananda Giri e, negli anni, si è arricchita dell’incontro con maestri ed insegnanti appartenenti alle diverse tradizioni dello Yoga: Dona Holleman, Lino Colombi,Francesca Marziani, Patrick Torre, Muz Murray…..
Nel 1986 ha conseguito il diploma di Preparatrice al parto con lo Yoga presso la SIPPY di Parma ed ha portato avanti questo lavoro anche in ambito ospedaliero.
Nel 1987 ha fondato la Scuola di Yoga IL CERCHIO che attualmente ha sede a Savona e dove opera affiancata da alcuni collaboratori.
Dal 1990 al 2003 ha fatto parte dello staff di docenti della scuola di formazione insegnanti yoga del Centro di arte e cultura orientale “IL MELOGRANO” di Bologna dove curava la parte sul pranayama.
La sua preparazione come insegnante è integrata dagli studi di Psicosintesi, Psicoenergetica , Psicologia Esoterica e dalla formazione come Focalizzatrice di gruppo presso la Comunità di Etica Vivente di Città della Pieve.

il cerchio yoga

Carlo Folli: pratica Yoga dal 1986 seguendo gli insegnamenti di SwamiGitananda Giri.
Ha conseguito il diploma di insegnante di yoga presso il Centro di arte e cultura ”Il Melograno” di Bologna .
Svolge attività di insegnamento presso la Suola di Yoga” IL Cerchio” a Savona dal 1993.
Ha seguito seminari con insegnanti appartenenti alle diverse tradizioni dello Yoga, ed ha approfondito lo studio degli asana con Francesca Marziani.
Per quanto riguarda il Nada e Mantra Yoga, ha integrato alla preparazione legata all’insegnamento di SwamiGitanada Giri, studi con Giorgio Riberto, Muz Murray e Patrick Torre che continua a seguire e con il quale ha completato il percorso di formazione in Yoga du Son.

Angela Corso: pratica yoga dal 1998 presso la scuola “il cerchio” di Savona e la sua formazione risente principalmente dell’insegnamento di Chiara Spinetti e delle varie figure che nel corso degli anni hanno portato lì le loro esperienze:
Lino Colombi, Francesca Marziani, Patrik Torre.
Ha frequentato la scuola di formazione triennale di Ashtanga Vinyasa Yoga presso AYBO Bologna, conseguendo il titolo di insegnante riconosciuto da Manju Jois.
Ha frequentato seminari tenuti da: Manju Jois, David Swenson, Mark Darby, Kino Macgregor, Cristina Karitinos, Elena de martin ( residenziale in India ).
Si è avvicinata all’insegnamento dello yoga del Kashmir frequentando alcuni seminari di Eric Baret.
Presso “ il cerchio” insegna Purna yoga E Ashtanga Vinyasa yoga.

Serena Folco: segue l’insegnamento del maestro Swami Joyhtimayananda dal 2001.
Dal 2010 si interessa allo yoga del suono studiandone pratiche ed effetti accanto a Patrick Torre, di cui é  traduttrice italiana.
Dal 2013 frequenta i seminari della scuola internazionale R.Y.E. (ricerche yoga nell’educazione). Insegna Panchanga Yoga in classi di adulti e cura piccoli laboratori di yoga per bambini presso istituzioni scolastiche pubbliche e private e presso L’A.S.D. Il Cerchio Dell’ Essere Savona.

Elisa Rodino: pratica yoga dal2010 presso la scuola il Cerchio dell Essere di Savona e la sua formazione risente principalmente dell’ insegnamento di Chiara Spinetti e delle differenti figure che, durante gli anni, hanno portato le loro esperienze all’ interno della scuola.
Tra il 2012 e il 2013, durante lunghi soggiorni in India, pratica yoga presso varie scuole e nel 2014 decide di frequentare il corso intensivo per la formazione insegnanti di yoga (TTC 250 ore) nella scuola Sivananda Yoga, situata in Rudraprayag, India del Nord.
Imparando i metodi di insegnamento del maestro, basati sulle tecniche tradizionali di hata yoga, studio approfondito di pranayama(tecniche di respirazione) e meditazione, comincia la sua formazione da insegnante.
Nel gennaio 2018,sempre presso l organizzazione Sivananda, consegue il diploma di insegnante avanzato (ATTC 500 ore).
Oggi, presso il Cerchio dell’ Essere insegna Purna Yoga e Sivananda Yoga nelle classi principianti.

il cerchio yoga

ALVARO MARIA: Insegnante Yoga iscritta Y. A.N.I. Diplomata Insegnante Yoga S.FI.D.Y dopo un corso quadriennale. Ha iniziato la pratica dello Yoga nel 1985, dopo un periodo di sospensione ha iniziato a seguire l’insegnamento di Chiara Spinetti e ad insegnare presso la sua scuola dal 1996. Ha approfondito il lavoro degli asana con Francesca Marziani, insegnante allieva di Dona Holleman. Ha seguito seminari di Yoga del suono con Muz Murray, Giorgio Riberto e Patrick Torre, un seminario di Marma terapia presso l’ashram Satyananda Traivi di Montescudo (RN). Attualmente iscritta al C.S.B in un percorso formativo in Scienze Tradizionali Indovediche.

Jessica Bosio: è sul suo cammino spirituale da qualche anno, pratica yoga dal 2017. Segue gli insegnamenti dell’ Ananda Yoga di Paramansa Yogananda con ammirazione e curiosità. E’ insegnante di yoga per Bambini 3-13 anni, ed usa  il metodo Balyayoga e certificata Csen e Yoga Alliance. Ha conseguito la specializzazioni in Yoga Teen per adolescenti, metodo Balyayoga; Yoga nido per bambini 0-3anni, metodo Balyayoga . Oltre ai corsi di Yoga bimbi, tiene corsi di Yoga Family, dedicati alla coppia genitore-figlio.  Insegnante di Ananda Yoga per adulti presso la Ananda Yoga European School di Assisi.

Elena Raffaghelli: nel 2007 inizia a praticare il Power Yoga del quale approfondisce lo studio frequentando, dal 2008 al 2013, la Power Yoga School del Maestro Roberto Bocchi a Moncalieri e conseguendo gli attestati relativi ai livelli 1°,2°, 3° e 3° avanzato. Nel 2011 si avvicina all’Ashtanga Vinyasa Yoga, che studia con il Maestro Marcel lo Leoni partecipando regolarmente a workshop e ritiri di approfondimento ai qua li affianca, più sporadicamente, incontri con il Maestro Lino Miele.
Insegna Ashtanga Vinyasa Yoga presso Associazioni Sportive Dilettantistiche in Savona.